Enrico Fantini Tetimone del tempo

ENRICO FANTINI: Testimone del Tempo

Il Golf Club “ Le Fonti” con il patrocinio del Comune di Castel san Pietro Terme ricorda Enrico Fantini ad un anno e mezzo dalla scomparsa, con la mostra

Enrico Fantini Testimone del Tempo.

L’inaugurazione con testo introduttivo di Franco Basile si terrà Venerdi 3 Aprile alle ore 18.

La mostra ripercorre con incisioni e dipinti territorio e scorci di Bologna, Castel san Pietro e Ozzano Emilia. nell’interpretazione dell’artista. Attraverso la visione dei suoi lavori si potranno conoscere, riconoscere e ricordare luoghi che il passare del tempo ha tal volta mutato per sempre conferendo alle opere di Fantini, eseguite dal vero nel corso di oltre mezzo secolo, un valore storico: il connubio tra Arte e Documento tema conduttore di tutta la sua vita artistica.

SCARICA L'INVITO IN FORMATO PDF

Luigi ed Enrico Fantini

LUIGI ED ENRICO FANTINI: esploratori ed artisti del territorio bolognese

Nell'ambito della mostra evento “Ricercaro Appenninico”che dal 18 ottobre 2014, conclude a Ozzano Emilia il suo percorso itinerante già ospitato presso presso sedi istituzionali dei componenti del Distretto – Comuni di Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Pianoro, San Lazzaro di Savena e il Centro Visita del Parco dei Gessi Bolognesi, si inserisce la mostra “LUIGI ED ENRICO FANTINI: esploratori ed artisti del territorio bolognese”con la quale, ad anno dalla sua scomparsa, si vuole ricordare l'opera culturale ed artistica di Enrico Fantini e l'importante contributo dato alle ricerche dello zio Luigi con la sua trentennale collaborazione .

SCARICA L'INVITO IN FORMATO PDF

L'Industria Incontra La cultura

caseificio-comellini-1969
 
L'Emilia Romagna è sempre stata una Regione che si è distinta per la qualità di quanto produce: siano questi prodotti a contenuto tecnologico prodotti alimentari o della natura si cerca di concepirli come siano opere d'arte.

Ricordare un Amico

“Non temo di definire, a pieno titolo, Enrico Fantini come un vero artista perché le sue creazioni toccano prima di tutto il cuore e lasciano nell'animo di chi le ammira il più autentico sentimento che l'arte può ispirare: lo STUPORE.” (D.M. Cristofori).

MERCOLEDI' 9 APRILE 2014, presso la sala "Citta di Claterna" del Comune di Ozzanoa Ozzano dell'Emilia,
a sei mesi dalla sua scomparsa, ricordiamo con affetto, amicizia e ammirazione, l'Amico e Artista